Perché le persone pensano che il coronavirus sia causato dal 5G?

Scritto Da Nicola Massimo | Mar 05,2021

Nonostante quello che leggi e ascolti su Internet, i cellulari, il 4G o il 5G non hanno causato il coronavirus!

Negli attuali tempi di crisi e pandemia, le teorie del complotto possono diffondersi alla stessa velocità del virus! Ognuno ha la sua versione sulle origini del maledetto coronavirus. E nemmeno la recente tecnologia del 5G è stata risparmiata dalle accuse per la diffusione del covid-19.

Tra le tante strane spiegazioni visibili in giro, le persone incolpano le reti 5G per la diffusione del virus nel mondo e nei vari stati. Ma questa non è una novità; è dagli anni '90 che circolano infinite teorie del complotto sulla tecnologia dei telefoni cellulari.

Questa volta, la colpa è della tecnologia 5G ad alta velocità. Qui ci domandiamo: perché la gente pensa che il coronavirus sia causato dal 5G?

5g e covid-19

Immergiamoci in profondità nel concetto di 5G e nel suo legame con il covid-19!

Parte 1: Perché molte persone pensano che il 5G porti il coronavirus?

A partire dalla fine del 2019, un virus sconosciuto emerso per la prima volta a Wuhan, in Cina, si è diffuso in tutto il mondo nell'arco del 2020. Con l'avanzare della pandemia, in tanti hanno iniziato a speculare sulle sue possibili cause.

il 5g porta il covid-19?

Una di queste speculazioni è che il 5G causi il coronavirus. In tutto il mondo, molte persone protestano contro il 5G, chiedendo anche il divieto di installarne le torri.

Le voci hanno preso piede quando una famosa cantante americana di nome Keri Hilson, con oltre 4 milioni di follower su Twitter, ha iniziato a twittare in merito ad una presunta connessione tra 5G e Sars-Cov-2.

Sono davvero tantissime le storie dietro la teoria del legame tra 5G e Covid-19. Diamoci un'occhiata!

  • Alcune persone pensano che le radiazioni delle reti 5G attivino il virus.
  • Un gruppo di persone insiste anche sul fatto che il sistema immunitario umano viene indebolito dalle radiazioni del 5G. Questo renderebbe le persone più vulnerabili alle infezioni.
  • Alcune persone affermano che la crisi del coronavirus sia stata creata deliberatamente per tenere le persone a casa, in modo che gli ingegneri possano installare torri 5G ovunque.

Tutte le diverse storie sul 5G vengono spesso mischiate alla rinfusa con molte altre teorie complottistiche sul COVID-19, andando a formare un imbarazzante minestrone di bufale e disinformazione.

Parte 2: che cos'è effettivamente il 5G?

Il 5G è fondamentalmente la quinta generazione della rete mobile, ed è un'estensione della precedente generazione "G". Offre un trasferimento dati ad alta velocità e bassa latenza, andando a soddisfare una necessità di minor tempo legata all'aumento di utenti e dati su Internet ogni anno.

Con il 5G, puoi scaricare un film Full HD in pochi secondi, invece di metterci quasi un'ora con l'attuale rete 4G. Inoltre, viene migliorata la velocità di condivisione dei dati al punto da risultare utile anche per le future città "smart".

Questa tecnologia wireless si concentra sul trasportare i dati multi-GPS a velocità più elevate, con maggiore affidabilità, latenza estremamente bassa, enorme capacità di rete e maggiore disponibilità dei dati.

Inoltre, tutti gli utenti avranno un'esperienza più uniforme utilizando la 5a generazione di tecnologia di rete. Tutto sommato, il 5G è un'evoluzione della tecnologia di comunicazione del 4G, e non una rivoluzione.

cosa è il 5g

Quindi, se il 4G non causa il coronavirus, allora come farebbe il 5G a causare malattie virali? In paesi come il Regno Unito e la Cina, il 5G opera su una banda a metà tra il 4G esistente e il Wi-Fi a 5 GHz.

Inoltre, questa banda è molto simile alle attuali bande LTE utilizzate per il Wi-Fi ad alta velocità dal 2009. Quindi, a nostro avviso, non esiste alcuna connessione tra 5G e coronavirus.

Parte 3: realtà dietro le teorie del complotto legate a 5G e Coronavirus

Secondo studi scientifici, è chiaro che il COVID-19 si trasmette tramite le goccioline respiratorie (i famigerati droplet), e queste ultime non possono propagarsi attraverso le radiazioni del 5G.

Inoltre, la tecnologia 5G riguarda le onde a bassa frequenza che sono "non ionizzanti". E, secondo le prove scientifiche, le radiazioni non ionizzanti non causano alcun danno alle cellule umane.

Per anni, molte persone in tutto il mondo hanno utilizzato gli smartphone senza prove di malattie virali dovute alle radiazioni di rete.

Ecco la realtà dietro le teorie del complotto del coronavirus riguardo alle torri e alle tecnologie 5G:

  • In primo luogo, molti dei paesi più colpiti dal covid-19 non hanno attualmente né torri né infrastrutture 5G. Quindi, è chiaro che il virus non ha alcun collegamento con le radiazioni 5G.
  • In secondo luogo, la teoria del sistema immunitario indebolito dal 5G è esattamente la stessa applicata in passato a 1G, 2G, 3G e 4G. Ma non esiste alcun collegamento tra una rete di generazione "G" e l'immunità umana.
  • Soprattutto, i virus non possono viaggiare sulle onde radio, ma coi droplet. Quindi, quando un virus non può spostarsi sulle reti mobili, allora come può diffondersi attraverso il 5G?

Non c'è dubbio che le onde 5G facciano parte dello spettro elettromagnetico e passono rappresentare dei pericoli. Ma queste onde non hanno alcun legame con il coronavirus.

Il COVID-19 si diffonde attraverso le goccioline respiratorie quando una persona infetta tossisce, starnutisce o parla. Possiamo anche infettarci dagli occhi e dal naso dopo aver toccato una superficie contaminata.

Quindi, come valutazione finale, possiamo concludere che il 5G non causa il coronavirus, nonostante le teorie a riguardo si diffondano proprio in modo virale.

Inoltre, dovrai capire che il 5G non è diverso dal 4G e certamente non causa alcuna malattia virale. Occorre essere a conoscenza delle varie bufale che si sono diffuse rapidamente in giro per il mondo.

Parte 4: Linee guida di sicurezza dell'OMS per affrontare la pandemia

Sicurezza OMS

Osserva le seguenti linee guida dell'OMS per salvaguardare te e la tua famiglia dall'infezione:

  • Indossa sempre una mascherina quando esci di casa. Non importa se vai in un negozio vicino o al mercato rionale, non dimenticare di indossare una mascherina. Rendila un'abitudine regolare.
  • Cerca di evitare le zone affollate, a meno che non vi sia un motivo molto importante. Il rischio di contrarre il virus è maggiore nei luoghi affollati.
  • Inoltre, negli spazi non adeguatamente ventilati, le possibilità di contrarre il virus sono altissime. Quindi, tieni sempre le finestre aperte per una corretta ventilazione.
  • Quando esci da casa o incontri persone, mantieniti a una distanza di due metri da loro.
  • Cerca di evitare di toccare qualsiasi superficie, inclusa la ringhiera delle scale all'esterno della casa.
  • Lavati sempre le mani regolarmente con una soluzione a base alcolica o con acqua e sapone. Non toccarti mai il viso senza aver pulito correttamente le mani.
  • Pulisci e disinfetta frequentemente tutte le superfici, comprese le maniglie delle porte, i rubinetti e altro ancora.
  • Copriti la bocca e il naso con un fazzoletto quando tossisci o starnutisci. Qualora non ne fossi dotato, tossisci o starnutisci nell'incavo del tuo gomito. Non sputare per terra.
  • Se ti senti male, hai la febbre o ti senti raffreddato, resta a casa. E pur a malincuore, cerca di isolarti o metterti in quarantena per impedire agli altri di ammalarsi. Questo è importantissimo.
  • Vai dal medico solo se temi di avere i sintomi più gravi del covid-19.

Non sottovalutare mai questo virus, e prenditi sempre cura di te stesso e degli altri.

E soprattutto, non credere alle voci sul collegamento tra coronavirus e 5G. Non ci sono prove che il 5G diffonda il covid, le teorie sono infondate e completamente false.

Conclusione

Ci auguriamo che dall'articolo risulti chiaro che non esiste alcuna relazione tra 5G e coronavirus. Senza dubbio sono state fatte molte speculazioni sulla diffusione del virus a causa delle reti 5G, ma sono tutte prive di fondamento e prove scientifiche.

Il 5G non è altro che un'espansione del 4G. Offre il trasferimento dei dati ad alta velocità e soddisfa pienamente la domanda per l'elevata richiesta di utenti di reti mobili che aumenta ogni anno. Il sogno di una città intelligente può diventare realtà con il 5G. Le radiazioni non possono trasmettere il virus e non possono causare malattie virali a nessuno.

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), il coronavirus non può viaggiare su onde radio o reti mobili. Credere che il 5G sia responsabile dell'attuale pandemia non è solo una bufala, ma è attivamente pericoloso.

Potrebbe Piacerti Anche:

Nicola Massimo

staff Editore

0 Commento(i)

Articoli Popolari

mobiletrans petite boite
MobileTrans - Trasferimento Telefono
  • Trasferisci dati tra Android, iOS e Windows Phone.
  • Sposta contatti, foto, musica, video, canlenda, posta vocale e altro da un telefono all'altro.
  • Compatibile con oltre 6000 telefoni cellulari tra cui iPhone, Smasung, HTC, Huawei, Xiaomi e altri.
  • Lavora con Android 9.0 e iOS 13.